Spedizione gratuita

  Rimborso entro 60 giorni

 
   

Gioielli con Opale di Fuoco

Opale di Fuoco
Essendo la qualità il principio fondamentale per creare speciali gioielli con opale di fuoco quali anelli, orecchini, collier, gemelli, Glamira propone l’Opale di Fuoco con qualità AAA e in un colore molto vicino al rosso. Apportando fascino e bellezza a tutti i gioielli che lo includono, l’Opale di Fuoco è la pietra perfetta da utilizzare con tutte le leghe e con tutti i tipi di design. Configurando un paio di

orecchini con opale di fuoco

, potrai sentire il dolce mormorio dei fiumi del paradiso. Oppure puoi sedurre la persona amata, padrona del tuo cuore con un anello con opale di fuoco proprio come fece Cleopatra! In ogni caso, lascia che Glamira trasformi la tua vita in un rituale sacro di splendore.

L’Opale di Fuoco è la forma trasparente dell’opale e come altre forme di opale, consiste di silice con un relativamente elevato contenuto d’acqua; prende il nome dal suo colore. Il suo nome deriva dal Latino ‘Opalus’, riferito a Opi, moglie di Saturno, dea della fertilità. Appartenendo alle pietre semi-preziose, la pietra è composta da sferette che creano spazi tridimensionali per conferire radiosità e intensità alla pietra. A seconda delle condizioni in cui la pietra si forma, l’opale di fuoco mostra diverse colorazioni che variano dal giallo all’arancione e al rosso, infiammando il suo nome.

E più intenso è il colore del suo corpo – ossia più ha ‘fuoco’ – più aumenta il valore dell’Opale di Fuoco. Si trova principalmente in Brasile ma l’opale di fuoco viene estratto anche in altri luoghi quali Honduras o Guatemala, USA, Canada, Australia, Etiopia e Turchia.

L’Opale di Fuoco è protagonista di numerose leggende ma è particolarmente conosciuto in Messico. I Maya e gli Aztechi credevano che una pietra così grandiosa quale l’Opale di Fuoco con la sua vivacità, potesse essere stata creata soltanto nelle acqua del paradiso. Ecco perché la chiamavano quetzalitzlipyollitli, la 'pietra dell’uccello del paradiso'. Inoltre, utilizzavano la pietra per scopi rituali. Ecco perché oggi l’Opale di Fuoco è la pietra nazionale del Messico. D’altro canto, si narra anche che Cleopatra indossasse un set di opali di fuoco per sedurre Marco Antonio, governatore di Roma. E la Regina Vittoria usò gioielli con opale per proteggersi contro il male e i nemici. Con la sua abbondanza di colori ed essendo il simbolo della bellezza celestiale, l’Opale di Fuoco è la pietra portafortuna di Ottobre.